Il grado di autonomia di un veicolo è contrassegnato da cinque livelli.

Livello 1 GUIDA ASSISTITA

È quella che già molte auto in circolazione possiedono. Questo genere di sistemi di assistenza si limita a fornire un supporto, piuttosto che ad assumere il controllo: potenziatori della forza frenante, il servosterzo, l’ABS, l’assistente al mantenimento della corsia, l’assistente alla partenza in salita o il segnalatore dell’angolo morto.

Livello 2 GUIDA PARZIALMENTE AUTOMATIZZATA

Il conducente guida, ma i sistemi assumono singoli compiti, come la frenata e la riaccelerazione, le manovre di parcheggio o il mantenimento della carreggiata. Alcune auto già guidano in maniera semi-autonoma in alcuni contesti, come per esempio in autostrada o negli incolonnamenti causati dal traffico. I sistemi di assistenza mantengono la vettura in fila e alla corretta distanza dall’auto che precede. Tuttavia, il livello di attenzione deve rimanere alto per un eventuale intervento.

Livello 3 AUTOMAZIONE CONDIZIONATA

L’auto è in grado di guidare autonomamente in situazioni ben definite, come le autostrade o le aree di traffico congestionato ed il conducente può staccare gli occhi dalla strada. L’auto è per esempio in grado di curvare da sola, attivando il lampeggiante, frenando, curvando e riaccelerando. Le auto di questo tipo, inoltre, sono già in grado di comunicare tra loro.

Livello 4 AUTOMAZIONE COMPLETA

L’auto raggiunge da sola una meta preimpostata e assume tutti i compiti del conducente. L’auto guida autonomamente per la maggior parte del tempo, anche quando percorre strade extra-urbane e quando si trova in aree cittadine. Una persona deve tuttavia essere a bordo per questioni di sorveglianza. Se l’auto non sa più che fare, posteggia e il conducente deve prendere i comandi. Si tratta ancora di un prototipo, infatti, non è ancora in vendita nessuna auto di serie con queste caratteristiche.

Livello 5 GUIDA INTERAMENTE AUTONOMA

L’auto viaggia da sola senza la necessità di avere un conducente a bordo che inserisce la meta, ma non partecipa in alcun modo allo spostamento della vettura ed è un semplice passeggero. È il livello più alto della guida autonoma, in cui i veicoli sono “intelligenti”, sono connessi sia con le infrastrutture come i semafori che con gli altri veicoli, così da muoversi in modo più sicuro in ogni genere di condizione senza nessuna interferenza.

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial